Chi sono

Mi chiamo Alessandra e il morbo di Crohn mi è stato diagnosticato quando avevo 24 anni, nel 1999. Il mio rapporto con questa malattia all’inzio è stato di pacifica conseguenza, grazie anche al fatto che, a parte un inizio davvero drammatico, i primi anni con le giuste dosi di cortisone non me la sono passata poi così male.

Non è mai facile parlare di se stessi, soprattutto su questi argomenti, ma è da quando, nel 2010, ho avuto la mia più grande crisi, con tre traumatici interventi chirurgici nel giro di quattro mesi, che ho il desiderio di dare, a chi ne avrà bisogno, il mio contributo ad alleviare l’esperienza di questa malattia.

Ho pensato di iscrivermi ad associazioni, di fare la volontaria in ospedale o altro, ma alla fine ho pensato che visto che faccio la giornalista la cosa migliore che avrei potuto fare sarebbe stata creare un luogo dove, mi auguro, ci si possa confrontare, sentire meno soli e soprattutto reperire informazioni utili che spesso non si sa a chi chiedere e dove trovare.

Eccomi qui, dunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *